zucchero di canna e sfizi quotidiani

Milano è un paciugo. Dopo la copiosa nevicata degli ultimi giorni, ora piove da diverse ore. Per le strade s’incontrano acrobati e funamboli tutti intenti a non trovarsi col culo per terra, disgustosamente immerso in quella poltiglia grigiastra che copre strade e marciapiedi.

Stare in piedi oggi è davvero dura. Ma ce l’ho fatta: ho camminato spedita per qualche chilometro, iPod al seguito. Gli stivali sono impregnati d’acqua, le calze pure, ma io e Bob abbiamo raggiunto la meta e ci siamo portati a casa pure il nostro piccolo sfizio quotidiano.

3 pensieri su “zucchero di canna e sfizi quotidiani

  1. Beh, se non altro le note di Bob non inciampano 😀 Quello zucchero ha un nome che è tutto un programma !!! Auguri per il nuovo blog 😉

  2. Ahahahaha! Già, un nome una garanzia. 😀 Bob non inciampa e io nemmeno. 😉 Grazie per gli auguri!

  3. Pingback: Piove e mi chiudono pure il Rolling Stone « lovlou

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *