Quasi meglio il dj del cantante

Del mirabolante Party per i 100 numeri di GQ hanno parlato già in molti, quindi bando alle auto-celebrazioni! Lavoro e belle soddisfazioni a parte, ho una confessione da fare: il Lorenzo dj mi sta moooolto più simpatico del Lorenzo cantante.

Sul palco, assieme a Saturnino, Bertallot e agli Stylophonics, Jova ieri sera si dev’essere divertito davvero parecchio e si vedeva. Entusiasmo puro, genuino, che ha contagiato un po’ tutti. Me compresa.

Complici le mitiche slappate di Saturnino e l’ottima selezione musicale, mi perdonino i Nouvelle Vague, ma ieri sera, per quanto mi riguarda, il dolce è arrivato proprio con la jam session di fine serata.

Ecco il mio rock-portage.


Saturnino e Jovanotti


Saturnino


Jovanotti ai piatti


Saturnino

18 pensieri su “Quasi meglio il dj del cantante

  1. Peccosissima Valentina,
    ti ho intravista nella bolgia dei festeggiamenti di ieri notte tra la folla palpeggiante.
    Nel post intendi dire che il Jovanotti dj ti fa più sesso di quello cantante? C’è più lussuria nel ritmo che nella melodia? Le sleppate di Saturnino sono più arrapanti del gorgheggio Nouvelle Vague?

  2. bella serata. jovanotti fa meglio dietro alla console che in studio di registrazione. e poi "sì open bar, sì party"!

  3. Deve essere stata proprio una bella serata. complimenti per le tue foto, molto belle.

  4. lamayo:
    In effetti si é ricordata di togliere il tappo, il problema è che lo ha perso e ora non lo trova più.

    A parte gli scherzi, la ragazza sta crescendo, è sulle orme di Tina Modotti.

  5. Ah beh… se è per questo io il tappo lo tolgo sempre, ma mi ricordassi mai di mettere la macchina su On. 😉

  6. peccato che non sono riuscito a venire, anche se a dire la verità mi allettava di più l’idea di scambiare due parole con Valentino… Per il dj Lorenzo concordo con la degna di note, d’altra parte era partito così, o no?.ciao mamma guarda come mi diverto…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *