Tale padre, tale figlio

Così Jacob Dylan ha momentaneamente abbandonato i Wallflowers per dedicarsi a un album solista. Chitarra e voce in primo piano, proprio come papà Bob. Il ragazzo ha decisamente preso il meglio dal babbo, esteticamente parlando, ma anche musicalmente si difende.

Seeing Things (suo primo lavoro solista) è un album acustico, scarno, essenziale. Per certi versi anche coraggioso. Jacob avrebbe potuto fare un disco melodico e orecchiabile, di quelli che finiscono immediatamente in radio. Invece ha fatto il suo disco. Sussurrato e intimista. Non avrà il guizzo creativo di papà, ma sembra comunque voler trovare una sua strada. E poi, ragazzi, che sguardo…!

Ad ogni modo, ascoltate con le vostre orecchie.

3 pensieri su “Tale padre, tale figlio

  1. intervistato la scorsa settimana e ho pensato alla frase di beckett “No matter. Try Again. Fail again. Fail better”. ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *