E ora, cantàteve 'sta pizza!

C’è modo e modo di fare la pizza. C’è chi la prepara così:

Onde evitare avvelenamenti, ecco la ricetta (quella vera!):

800 gr. di farina 0
200 gr. di farina 00 Manitoba
50 gr. di lievito di birra
200 gr. di latte
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di sale fino
50 gr. di olio extravergine di oliva
350 gr. di acqua tiepida

Sciogliete il lievito in un poco di acqua tiepida, unitevi un pochino di farina fino ad avere un impasto fluido, ma omogeneo. Coprite e lasciate riposare almeno per 1/2 ora.

Mettere la farina nella spianatoia, aggiungete gli ingredienti rimasti alla pasta già lievitata. Impastate con energia fino ad avere un’ impasto morbido e elastico, che non si attacchi alla spianatoia. Mettete in una terrina, incidete una croce sopra e coprite, lasciando lievitare per almeno 2 ore.

Rieseguite la lavorazione sull’impasto fino a ridurlo di volume, stendete in una teglia o due, unta di olio, a seconda delle misure, condite a piacere e mettete in un forno, già a temperatura, a 250 gradi minimo per 20-25 minuti circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *