Mica tutti possono fare i Cure

Robert Smith e compagni erano una vera e propria istituzione negli anni 80 e 90. Ogni dark che si rispettasse non poteva non portare la chioma scapigliata e il rossetto rosso, rigorosamente sbavato, come il leader dei Cure. Icone musicali dunque, ma anche icone di stile.

Ad imitarli sono ancora in tanti. Molte band del panorama musicale attuale strizzano l’occhio, in maniera nemmeno troppo velata, al sound dei Cure. Esiste invece un gruppo che ha proprio voluto omaggiarli. Si chiamano Easy Cure e da anni ormai sono riconosciuti da Smith e compagni come tribute band ufficiale.

Domani sera suoneranno all’Alcatraz di Milano.
I ragazzi meritano!

Easy Cure
23 febbraio, ore 24
Alcatraz (Milano)

 

5 pensieri su “Mica tutti possono fare i Cure

  1. Con tutto il rispetto per questi ragazzi.di solito porto rispetto in generale a chi
    si sbatte e suona.

    Ma naahhhhhhh le tribute band no.

    E’ come la birra senza alcohol

  2. io verrei subito a vederli..i cure veri…ma trieste milano sono lontane per far serata….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *