amarcord,  musica

Amarcord (potere della musica)

Ricordo, come fosse ieri, i pomeriggi passati da bambina nella cameretta a casa dei nonni paterni e il “mobiletto giradischi” bianco anni ’50, nell’angolo a sinistra, accanto all’armadio. Sul piatto non giravano moltissimi dischi. Il nonno era sicuramente meno fanatico di me per la musica.

Eppure, mentre in radio passano Pregherò, mi sembra ancora di essere lì, accovacciata sul letto, e di sentire il fruscio del vinile, che accompagna la voce di Celentano.

Penso che davvero potrei catalogare la mia vita in canzoni. E ho un ricordo dolcissimo di mio nonno, seduto al tecnigrafo, mentre questa cover di Stand By Me dei Beatles riempie la stanza.

13 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *