Super acceleratori e balli a piedi nudi

"… we shut our eyes
we stretch out our arms

And whirl on a pane of glass
An afixiation a fix on anything
The line of life the limb of a tree
The hands of he and the promise that
She is blessed among women…"

In una stanza, fuori da ogni tempo e luogo, lei balla scalza. Lui le gira attorno, in cerchio, lentamente. Le guarda occhi, labbra, mani.

Continua a muoversi in tondo, derviscio su una spina dorsale doppia. Trascinati da suoni che annebbiano la mente e ubriacano la carne.

"… she is re-creation
She, intoxicated by thee…"

I piedi di lei, affusolati e leggeri, scandiscono il tempo sul parquet levigato. Lui, inerme, gira nel suo cerchio.

"… here I go and I don’t know why
I spin so ceaselessly
‘Till I loose my sense of gravity…"

Super acceleratori e buchi neri mi fanno una pippa! Il mio big bang è un girotondo. A piedi nudi.

11 pensieri su “Super acceleratori e balli a piedi nudi

  1. Non è che stamattina hai sbagliato a prendere le pillole?

    Te lo avevo detto: quelle nella scatola blu con il cielo ed i diamanti raffigurati sul coperchio vanno usate solo in occasioni molto speciali!!

  2. grazie Vale. di cuore
    ho tentato (invano) oggi di capire ‘sta storia dei protoni, interpellando pure mio fratello ingegnere
    ma niente, io fisica la davo tutti gli anni a settembre!

    il tuo big bang – invece – non ha bisogno di spiegazioni, è favoloso!

  3. @white_rabbit Patti l’ho vista anche in chiesa. Lo scorso anno qui a Milano. Esperienza davvero mistica.

    @cecile Nemmeno io con fisica ho mai avuto un bel rapporto… Grazie a te del commento carino!

  4. @Alessandroid  In realtà nel post non si parla necessariamente di me. Ho descritto le immagini che Dancing Barefoot da sempre mi suggerisce. Se dovessi girare il videoclip di questa canzone, sarebbe proprio così.

  5. Io sono serissimo, male che vada vi mettere d’accordo per un nuovo lungometraggio:

    "L’esercito dei 12 Dervisci: Paura e delirio sul Parquet"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *