2 pensieri su “A Milano come a Colonia

  1. se ti piace questo genere di pianista “poco silenzioso” devi ascoltare glenn gould nelle variazioni goldberg di bach (le ha incise anche jarrett)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *