è tempo di Kaki

Questo titolo, qualche anno fa, me lo suggerì mio zio Piac’ (lo spiritosone!) per un’intervista che avevo fatto a Kaki King. Nel 2005, su GQ, scrivevo più o meno così: “… di New York, Kaki King ha assorbito il sound energico e sincopato, figlio del traffico del downtown. I suoi modelli sono i giganti del finger-picking (Leo Kottke e Alex DeGrassi). I suoi primi spartiti quelli di Beatles e Fleetwood Mac…”

Lei suonerà martedì 17 marzo alla Casa 139 (Milano) e io, che dal vivo l’ho già ascoltata, non me la perderò nemmeno sta volta.

Qui c’è anche la video-intervista, dalla terrazza panoramica dell’Hotel Galles.

Il titolo (è tempo di Kaki) quella volta non lo usai, ma a sto giro, zio, mi torna buono. Grazie.

Kaki King – Dreaming Of Revenge
(via bolachas)

everything that happens will happen today

Tutto ciò che accade, accadrà oggi. Anzi accadrà ad aprile, proprio nei pressi del mio compleanno: David Byrne e Brian Eno saliranno insieme sui palchi italiani per presentare il loro nuovo album (scritto a quattro mani) e deliziare le orecchie dei presenti.

19 Aprile – Senigallia
Teatro La Fenice

20 Aprile – Verona
Teatro Filarmonico

21 Aprile – Milano
Teatro Dal Verme

22 Aprile – Modena
Teatro Comunale Luciano Pavarotti