I… I am a dancer (musical mania)

I musical sono tornati alla ribalta. A dire il vero, forse non sono mai passati di moda. Io, che sono un’estimatrice del genere, tra i più recenti, ho amato molto Moulin Rouge. I musical storici, però, quelli con cui sono cresciuta e che hanno un posto speciale nei miei ricordi, sono altri.

Voglio inaugurare, aiutata da YouTube, una sezione speciale del blog. Man mano che mi verranno in mente, incollerò nei post alcune delle scene più belle del genere. Musica e recitazione, magistralmente mixati.

A Milano in questi giorni la Compagnia della Rancia sta riproponendo A Chorus Line. C’era anche Michael Douglas nel cast della versione cinematografica, diretta da Richard Attenborough. La scena che mi ha sempre emozionato di più è sicuramente quella qui sotto.
 

9 pensieri su “I… I am a dancer (musical mania)

  1. Non sono mai stato un estimatore del genere, ma alcuni musical mi appassionano.

    Tanto per stare sul classico intramontabile:

    I don’t know how to love them!

  2. anche a me piacciono…ma a Teatro dovrebbero farne di più…, a me piace pure l’operetta…

    Michael Douglas è sempre un piacere…

  3. L’operetta non è proprio la mia passione, Elenucci, ma sì ai musical a teatro! Possibilmente evitando di tradurre i testi delle canzoni in italiano… E’ una cosa che non tollero proprio…

  4. oh come sono d’accordo!!! Ho sempre odiato le traduzioni della musica…….anche nei film Disney….

    Ho appena scoperto che Trieste sarà una delle tappe di Cats…speriamo di trovar i biglietti…

  5. Grande!!!!!! io venerdì scorso sono andat a avedere per la seconda volta GIULIETTA e ROMEO di Cocciante….bello! Elenucci CATS???? l’ho già visto ma è un capolavoro da non perdere…forza forza…ora mi preparo il calendario…..Grazie Vale!

  6. Peggio delle traduzioni delle canzoni nei musical, forse c’è solo la traduzione dei titoli dei film. Vedi ad esempio Eternal Sunshine of the Spotless Mind, diventato tristemente Se mi lasci ti cancello. Roba che Datemi una scolorina sarebbe stato meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *